La vitreolisi YAG laser

VitreolisiTradizionalmente ai pazienti che lamentano la visione dei corpi mobili non sono state offerte grandi alternative. La rimozione chirurgica attraverso una vitrectomia è stata per anni l’unica soluzione, con tutti i rischi che seppur raramente possono essere associati ad un intervento chirurgico (infezioni, distacco di retina, ecc.).

La vitreolisi YAG laser offre un’alternativa efficace e priva dei rischi connessi alla chirurgia. In realtà non è una novità assoluta, in quanto alcuni oculisti pioneri nell’uso dei laser YAG l’avevano già sperimentata negli anni Ottanta. Da allora pochi specialisti si sono dedicati a questa tecnica, in quanto i laser in commercio erano stati sviluppati per altre applicazioni e non consentivano un trattamento sicuro a livello del vitreo. Essi permettevano una visione limitata del vitreo, il che causava difficoltà all’oculista nel visualizzare le opacità obiettivo del trattamento. Essi richiedevano anche un elevato livello di energia per dissolvere i corpi mobili, con il rischio di danni a carico della retina o del cristallino.

Il nuovo laser Ultra Q Reflex è stato progettato per superare questi problemi ed è in grado di trattare tanto le patologie del segmento anteriore quanto quelle del segmento posteriore dell’occhio. Il trattamento è ambulatoriale ed indolore. Di norma sono necessarie due o tre sedute, ciascuna delle quali dura circa 10 minuti.

Impulsi laser a bassa energia vengono emessi per far evaporare le opacità vitreali. Durante questo processo l’energia del laser fa evaporare le molecole di collagene ed acido ialuronico trasformandole in gas. Il risultato finale è che le opacità vitreali scompaiono o sono ridotte a dimensioni tali da non causare più fastidio.

Al termine del trattamento è possibile vedere piccole opacità fluttuanti nella porzione inferiore del campo visivo. Tali opacità sono causate dalle bollicine di gas che si formano durante il trattamento e si dissolvono velocemente. In casi più rari, possono comparire segni e sintomi di lieve infiammazione o annebbiamento visivo.

close

Iscriviti alla Newsletter!

Ricevi dallo Studio d'Azeglio tutte le news, le informazioni sugli interventi e sui corsi.

Leggi la nostra Privacy Policy e Terms of use
ti puoi cancellare dalla lista in qualsiasi momento