OCT in Central Nervous System Diseases
OCT in Central Nervous System Diseases

OCT in Central Nervous System Diseases

Bologna, 25 Aprile 2016 - Pubblicato da Springer il volume OCT in Central Nervous System Diseases, edito dal Prof. Grzybowsky (Università di Poznan, Polonia) e dal Dott. Barboni dello Studio Oculistico d'Azeglio. In 342 pagine sono raccolti tutti i dati che la tomografia a coerenza ottica (OCT) ci ha fornito negli ultimi 20 anni per lo studio del nervo ottico e del sistema nervoso centrale. Informazioni dettagliate vengono date sul ruolo dell'OCT per valutare la progressione della malattie in numerosi disordini neurodegenerativi e come marker biologico del danno neuroassonale. Le patologie trattate includono la sclerosi multipla, il morbo di Parkinson, il morbo di Alzheimer, l'ipertensione endocranica, l'atassia di Friedreich, la schizofrenia, le otticopatie ereditarie, il glaucoma e l'ambliopia. Documentando la capacità dell'OCT di fornire informazioni chiave sulle patologie del sistema nervoso centrale, il libro illustra in maniera evidente che l'occhio è davvero "una finestra sul cervello"
Alla stesura del testo, oltre al Dr. Barboni, hanno contribuito anche il Dott. Savini ed il Dott. Carbonelli.

Per un'anteprima dei capitoli cliccate qui per visitare il sito della Springer.

close

Iscriviti alla Newsletter!

Ricevi dallo Studio d'Azeglio tutte le news, le informazioni sugli interventi e sui corsi.

Leggi la nostra Privacy Policy e Terms of use
ti puoi cancellare dalla lista in qualsiasi momento