Angio-OCT
Angio OCT Triton Topcon

Angio-OCT

Bologna, 19 settembre 2016 - Da oggi presso lo Studio Oculistico d'Azeglio è possibile eseguire un nuovo esame diagnostico: l'angiografia-OCT. Questo esame permette di visualizzare la vascolarizzazione della macula e del nervo ottico senza l'utilizzo di mezzo di contrasto.

Grazie all'angiografia OCT si possono individuare neovasi (nuovi vasi anomali) della retina o del nervo ottico e aree di ischemia (aree non perfuse).

Schermata 2016 10 03 alle 15.46.48

Lo Studio Oculistico d'Azeglio si è infatti dotato del Triton, il primo ed unico OCT con tecnologia Swept Source, che permette di ottenere immagini con la massima risoluzione sia dei tessuti profondi (coroide e sclera) che supeficiali (vitreo), oltre che della retina.

Schermata 2016 10 03 alle 18.44.50

 Clicca qui per ulteriori informazioni sull'angio-OCT.

 

close

Iscriviti alla Newsletter!

Ricevi dallo Studio d'Azeglio tutte le news, le informazioni sugli interventi e sui corsi.

Leggi la nostra Privacy Policy e Terms of use
ti puoi cancellare dalla lista in qualsiasi momento