Esperienza visive 2

Esperienze visive 2ESPERIENZE VISIVE 2

L’occhio, straordinario organo interpretativo della realtà visiva, così come dell’illusione artistica.
Gli STUDENTI del NYC WORKSHOP di Spazio Labò espongono presso
lo Studio Oculistico d’Azeglio
 
Ti aspettiamo alla White Night
Sabato 28 gennaio 2012 dalle 18:00 fino a mezzanotte.
Studio Oculistico d'Azeglio, Via d'Azeglio 5 - Bologna
tel 051 6493203 - This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
 
La mostra fa parte del circuito Arte Fiera Off
ed è aperta al pubblico dal 27 al 30 gennaio 2012 dalle 15:00 alle 19:00

Mostra di:

Cristina Brolli
Anna Gianfrate
Giulia Laddago
Elisa Penagini

Periodo d’apertura: 27 gennaio > 30 gennaio 2012
Sede: Studio Oculistico d’Azeglio (StudiodazeglioART), via D’Azeglio 5 - Bologna
Orario: dalle ore 15 alle ore 19

Inaugurazione: venerdì 27 gennaio
Art White Night : sabato 28 gennaio apertura straordinaria fino a mezzanotte
Ulteriori info presso www.spaziolabo.it

Copyright © 2012 - Studio Oculistico d’Azeglio - Bologna

Nell’ambito del programma Arte Fiera OFF 2012, il 27 gennaio 2012 lo Studio Oculistico d’Azeglio inaugura la mostra collettiva “Esperienze Visive 2“ presso la propria sede in via d’Azeglio 5. Lo Studio dunque, dopo l’esperienza avuta nel 2009 con la mostra fotografica di Margherita Cecchini “Esperienze Visive 1”, torna ad aprire la porta al mondo dell’arte combinando la realtà dello Studio Oculistico con quella della fotografia ed utilizzando come gran denominatore comune il senso più importante di tutti: la vista.
La mostra nasce dalla collaborazione dello Studio d’Azeglio con Spazio Labo’ | Centro di Fotografia ed evidenzia la volontà da parte di entrambe le realtà di parlare di fotografia di qualità in spazi originali e con piglio collaborativo. L’esposizione è il frutto dei lavori più rappresentativi di quattro partecipanti ai  workshop che Spazio Labo’ organizza annualmente presso New York City: grazie al centro di fotografia bolognese infatti esperti del settore e semplici appassionati hanno la possibilità di venire a contatto con la realtà newyorchese partecipando al workshop “Photography Workshop in New York” , sfruttando a pieno le potenzialità del proprio mezzo fotografico e raccogliendo i mille spunti che una dimensione brulicante come quella americana può regalare. Il contenuto dei lavori in mostra sottolinea concretamente come l’occhio, nella sua dimensione fisica e metaforica, proprio in qualità di organo fisico sia da considerarsi uno strumento prediletto di interpretazione del reale, spesse volte coadiuvato in quest’operazione – come in questo caso - dalla macchina fotografica.
La mostra “Esperienze visive 2” curata dallo Studio d’Azeglio dunque si pone l’obiettivo di parlare della realtà entusiasmante della metropoli e soprattutto di dare visibilità a quattro fotografe emergenti evidenziandone il fortissimo potenziale e sostenendo la valorizzazione delle realtà artistiche giovani che troppo spesso fanno fatica ad emergere dinanzi al grande pubblico. Inoltre il tema “New York”, comune a tutti i lavori esposti, intende rafforzare nuovamente il legame che congiunge lo Studio d’Azeglio a Spazio Labo’ riallacciandosi alle tematiche della mostra “Uncommon Intimacy. Quattro fotografe  e la scuola newyorchese” che il centro di fotografia ha allestito per Arte Fiera OFF e che presenta i lavori inediti di 4 importanti fotografe americane formatesi a New York City. 

Contatti:
Spazio Labo’ | Centro di Fotografia
Via Frassinago 43/2c-d, Bologna
+ 39 328 3383634 | +39 339 4534132
www.spaziolabo.it
This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Spazio Labo’ | Centro di Fotografia è un’associazione culturale nata a a Bologna a gennaio 2010 con l’obiettivo di diffondere la cultura della fotografia in tutte le sue accezioni ed usi e di farsi al contempo centro di ideazione e produzione fotografica: una realtà indipendente e aperta alla condivisione della passione per la fotografia a trecentosessanta gradi. L’intento primario di Spazio Labo’ è quello di diffondere il messaggio culturale della fotografia a Bologna e di essere un punto di riferimento per l’arte fotografica in città e non solo. La sede di Spazio Labo’, in centro cittadino, è al contempo una galleria espositiva di circa 100 mq dedicata esclusivamente alla produzione fotografica contemporanea, di giovani autori emergenti e di fotografi rinomati a livello internazionale; un centro di formazione e una scuola per tutti i livelli; un laboratorio progettuale continuo e aperto alla creatività individuale e di gruppo; un luogo di eventi dedicati alla fotografia, da presentazioni di libri a incontri con gli autori, seminari, lectures e dibattiti; una piazza di incontro e interscambio tra professionisti e appassionati di ogni nazionalità. Spazio Labo’ ospita inoltre una libreria specializzata aperta quotidianamente dove è possibile trovare libri e riviste nazionali e internazionali. Il forte legame che Spazio Labo’ ha con New York si istituzionalizza nel maggio 2010, quando lancia un programma educativo nella città dal titolo “Photography Workshop in New York”. Giunto alla terza edizione, il progetto consiste in workshop intensivi settimanali tenuti da artisti internazionali e rivolti a giovani fotografi. Spazio Labo’ ha già ospitato mostre personali di artisti internazionalmente noti quali: “We English” di Simon Roberts, “Fault Lines” di George Georgiou e “The Sochi Project” di Rob Hornstra. Parallelamente si dedica alla promozione di giovani fotografi emergenti, attraverso esposizioni collettive degli studenti che partecipano ai workshop e ai laboratori che organizza durante l’anno. Il Centro collabora inoltre con diversi festival come BilBOlbul_Festival Internazionale di Fumetto, SIFEST_Savignano Immagini Festival e Foiano Fotografia Festival.

 

close

Iscriviti alla Newsletter!

Ricevi dallo Studio d'Azeglio tutte le news, le informazioni sugli interventi e sui corsi.

Leggi la nostra Privacy Policy e Terms of use
ti puoi cancellare dalla lista in qualsiasi momento